Il protocollo del prosumer

Nick Starr, a causa della nuova funzionalità IMAP, ha visto il suo account GMail disabilitato.

Come molti di noi avrebbero fatto, si è rivolto a Google per protestare. Ma non potendo utilizzare la posta elettronica ha adottato un protocollo di comunicazione particolare: ha incollato la sua lettera al portone d’ingresso del quartier generale di Google (vedi foto)…

[via Micro Persuasion]

4 thoughts on “Il protocollo del prosumer

  1. A me preoccupava il fatto che gli avessero disabilitato l’account Gmail. Avevo capito che, usando (in modo improprio?) la nuova funzionalita’ IMAP, fosse incorso in una “punizione” da parte di google. Invece mi pare che stia semplicemente ancora aspettando che gli abilitino l’opzione IMAP.
    La tua frase “a causa di IMAP ha avuto il suo account disabilitato” e’ ingannevole… no?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...