Speranza zero

Per “colpa” di ricir vengo a sapere di quanto accaduto nel Carrefour di Assago a Barbara, madre di un bambino autistico. Questo un minuto dopo aver letto di Abdul, un ragazzo di 19 anni ucciso a sprangate da un’italianissima coppia padre e figlio. Genitori e figli, ormai da queste parti finalmente alleati, uniti nel difendere i propri orticelli dall’assalto dell’altro, pronti a sfondare a colpi di Suv quanto resta della nostra società civile, gentile, colta e generosa. Per dimenticare ogni futuro possibile.

Uscire per strada, leggere un giornale, navigare su internet: ogni momento della giornata mi fa respirare l’olezzo che ormai pervade questo paese ed i suoi abitanti, un misto di cattiveria, arroganza, disprezzo, disinteresse, egoismo.

update: sembra che la Carrefour si sia assunta le sue responsabilità, scusandosi con Barbara e promettendo iniziative per far sì che questi episodi non si ripetano.

2 thoughts on “Speranza zero

  1. Anch’io, oggi, ho segnalato su Scientificando la triste vicenda di Barbara e del suo bambino, offeso vilmente e discriminato. Concordo amaramente con le tue considerazioni, caro Fede.

    Un abbraccio
    annarita

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...