Zembly, costruire “facilmente” social applications

Zembly è un ambiente di sviluppo online per la creazione e condivisione di social applications. Ideato da Sun Microsystems, Zembly permette di sviluppare applicazioni per le più comuni piattaforme social come Facebook e Meebo, per progetti come  OpenSocial, per dispositivi mobili come l’ iPhone, per Google Gadgets e per molti altri servizi. Utilizzando una suite […]

Appunti su Facebook

E se il web 2.0 non fosse un’ “era” nella storia della Rete ma solo un prodromo? Quello che sta accadendo con i social network mi sta facendo riflettere. Prendiamo Facebook. Il suo successo anche tra coloro che non frequentavano abitualmente il Web è indubbio. Persone che non avevano mai aperto un blog, che non […]

Fenomenologia minima di Facebook

Il numero e la varietà dei “Gruppi” di Facebook richiederebbe una piccola indagine sociologica, se non antropologica. Limitandoci all’Italia, le migliaia di gruppi  forniscono alcune indicazioni interessanti sull’attuale stato – emotivo, se non altro – della società italiana.O perlomeno di coloro che hanno donato il proprio profilo – e la propria anima – a Facebook. […]

Persone che potresti conoscere

Mi sono iscritto all’ennesimo social network, Plaxo. Ora, a parte il solito discorso sul doversi ricostruire ogni volta il profilo – Open Social o equivalenti salvateci voi – mi ha impressionato il fatto che inserendo come dati solo il mio nome e l’università frequentata (non la facoltà)  mi siano subito comparsi come possibili contatti sette […]

Mobilità sociale e social network

Una ricerca francese rivela che una i social network potrebbero essere uno strumento di mobilità sociale. I ricercatori degli Orange Labs, con la collaborazione de la FING (Fondation Internet Nouvelle Génération) e della start-up Faber Novel, hanno verificato che gli internauti di origine modeste o di basso livello di istruzione tendono ad essere meno selettivi […]

Paroliamo o l’inizio della fine

Paroliamo era bel un gioco televisivo fine anni ’70-anni ’80 andato in onda prima su Telemontecarlo con la conduzione di Lea Pericoli poi su Rai Due all’interno di Tandem, programma per ragazzi condotto da Fabrizio Frizzi (giudice e successivamente conduttore Marco Danè). Scopo del gioco – versione italiana del gioco francese “Des chiffres et des […]