Feed incompresi

feed rss

Perché tweet sì e feed no? Ne parla Marco Formento, io solo commento, di lì e di qui.

Alcuni fattori, secondo me, hanno penalizzato i feed RSS, di per se uno strumento formidabile e ancora oggi sottostimato:

  • la mancanza di uno standard unico
  • il fatto che il feed stesso fosse, soprattutto all’inizio, non immediatamente individuabile nelle pagine dei siti, perché nascosto o relegato in zone marginali delle pagine
  • l’inutile complicazione nell’abbonamento a un feed (clicco, poi devo scegliere con quale servizio, poi la categoria di appartenenza ecc.)
  • soprattutto la povertà dell’impaginazione fornita da tutti gli aggregatori, che rendevano “povera” e difficoltosa l’esperienza di lettura.
    Ho sempre utilizzato i feed RSS ma solo dopo la scoperta di Feedly l’esplorazione e la lettura sono diventati un piacere e non un dovere.

Per il resto, i tweet sono conversazioni continue che si inseriscono naturalmente nel quotidiano mentre i feed richiedono la cattura di frazioni dedicate di tempo e di attenzione.

2 thoughts on “Feed incompresi

  1. Secondo me i tweet e i feed sono cose completamente diverse. Se usi un aggregatore, puoi iscriverti ai feed di un flusso di tweet, ma a parte questo sono cose difficilmente paragonabili, non vedo il nesso.

    Se leggo tweet penso al contenuto (piccoli messaggi, post, whatever…), se leggo feed penso ad uno strumento di fruizione (tramite aggregatore, accentrato, etc etc…).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...