Un wiki per la genesi assistita di un blog dipartimentale

Va bene, visto che il progetto “blog dipartimentale” ha suscitato un certo interesse ho aperto un wiki dedicato. L’indirizzo è questo: https://blogdipartimentale.pbwiki.com/ Per accedere occorre fare qui una richiesta all’amministratore. Indovinate chi è l’amministratore… Il wiki vuole essere uno spazio in cui ciascuno si senta libero di scrivere ed organizzare le proprie idee ed i […]

Genesi assistita di un blog dipartimentale

Questo post chiama a raccolta Bonaria, Annarita, Giovanni, Fabio, Gian e gli amici di Sci(Bzaar)net, Luca, Alberto, Stefano, Matteo, Walter, Massimo, Roldano e tutti gli altri lettori di questo blog. Il mio amico Stefano insegna alla facoltà di Ingegneria di RomaTre. Istigato dal sottoscritto, sta pensando di proporre ai colleghi l’apertura di un blog dipartimentale. […]

Un articolo, un voto

Ma quando in un post od in un articolo di un giornale online è presente un sistema di valutazione (tipo stellette su Il Sole 24Ore) si vota l’articolo stesso (chiarezza, stile, tema scelto) o la notizia riportata? Immagino che la risposta corretta sia la prima ma non sono sicuro che tutti concordino.

Il giorno di OpenSpime

Giornata importante oggi per OpenSpime, la start-up californiana creata da Leandro Agrò, Roberto Ostinelli e Davide Orban. Sono stati lanciati: OpenSpime Developer Network OpenSpime protocol PyOpenSpime Per chi non lo sapesse spime è un neologismo coniato da Bruce Sterling e sta ad indicare un dispositivo attivo – georeferenziante e dotato di memoria – in grado […]

Arrakis

Un segnale VH5N1 ha oggi oscurato in maniera automatizzata e simultanea alcuni blogger italiani, tra i quali Salvatore Ditaranto che mi ha segnalato questo evento. update: i blog sono oggi stati “restituiti” ai legittimi proprietari. Per conoscere i dettagli di questo progetto: arrakis.vh5n1.net

ibrid@menti

In rete i discorsi, le masse discorsive, si scontrano cariche della loro energia, non di quella dei loro autori. Sono come nuvole temporalesche: le differenze di potenziale si urtano e si scaricano producendo fulmini, illuminazioni, conoscenza. Tiziano Scarpa nel suo contributo al libro Nuovi modelli di ricerca universitaria: PRATICHE COLLABORATIVE IN RETE (Mimesis ibridamenti, 2008). […]